‼Scopri come sconfiggere l’incubo di tutte le Spose‼

‼Scopri come sconfiggere l’incubo di tutte le Spose‼

 

Se stai per sposarti quasi sicuramente uno degli incubi ricorrenti è: che tempo farà? 🌤

Purtroppo il mondo sta cambiando e non si può più fare affidamento sulle stagioni come una volta. Su questa cosa nessuno può avere il controllo, ma tu puoi sempre prepararti per quello che viene da tutti chiamato il PIANO B.

Per farti capire, anche ieri sera durante un appuntamento, i futuri sposi mi hanno confidato che avendo aumentato il numero degli invitati, sono stati costretti a cercare una nuova location perché quella da loro scelta in caso di pioggia, non poteva contenere tutti gli ospiti!
E questo per loro si ripercuoteva sui costi dal momento che una tensostruttura a supporto per il piano B, costa quanto l’affitto di una intera location.

Capisci il dramma???!!!!?

Ecco da dove è arrivato lo spunto per questo articolo!

E quindi se sei nella fase di ricerca della tua “Location Perfetta ” per il Grande Giorno, voglio darti alcuni semplici consigli per aiutarti nell’impresa:

1. Un piano B non deve avere nulla da invidiare al piano A.
Per questo motivo è fondamentale programmarlo come fosse una realtà  e sapere fin dall’inizio se è possibile  e cosa accadrà in tutte le situazioni… può tranquillizzarti molto.

2. Fai tutti i sopralluoghi del caso
Gli spazi interni per il piano B sono fondamentali.
Non solo per quanto riguarda il ricevimento, ma anche per il buffet iniziale dell’aperitivo e degli antipasti.
Fatti queste domande: “Ci stanno tutti gli ospiti nella sala interna? C’è una sala separata per il pranzo/cena o dovrò stare nella stessa, rovinando la sorpresa ai miei ospiti??
Nel caso in cui la location disponesse di spazi coperti, i passaggi tra i vari ambienti sono sempre al coperto?
Per esempio per andare al bagno dovranno procurarsi l’ombrello?

3. Il piano B può diventare il tuo punto di forza
Partire con l’idea che il piano B sia un ripiego del quale ti devi accontentare non ti farà vivere in maniera serena quella giornata.
Devi amare il piano B tanto quanto il piano A.

Quindi scegli una location in cui anche l’interno sia all’altezza dell’esterno!

Ma attenzione! Piano B non vuole dire solo pioggia quel giorno!

Può esserci vento forte, o il sole cocente!

O può essere piovuto nei giorni precedenti e quindi di fatto, avere ridotto il prato  a una fanghiglia impraticabile.

Valuta con attenzione quali sono tutti i fattori di rischio che possono infastidire i tuoi invitati e corri ai ripari.

Nel caso di Villa Vecelli, il piano B è di gran lunga garantito e in ogni momento della giornata avrai una zona dedicata migliore del piano A. 

 Ora hai gli strumenti per affrontare al meglio le decisioni riguardanti la valutazione della “papabile” location in ogni condizione climatica.

Puoi fare sonni tranquilli e goderti l’attesa del tuo grande giorno oppure affidarti alla location sbagliata e sperare che il proprietario che ti ha “ASSICURATO-che-lì-non-piove-mai”… abbia davvero ragione.

Tu ci avevi già pensato?